Body Art

Ho realizzato questa serie di foto nel 2015, per la mostra fotografica incentrata sulle diverse espressioni della Body Art, allestita in occasione di una convention di tatuatori e successivamente alla Fiera Internazionale della Musica di Genova ( FIM ).

Per ora ti basti sapere che il marchio del tatuaggio è l’unico modo che abbiamo per difenderci da chi ci vuole annientare, è il posto segreto dentro il quale possiamo nascondere ciò che per noi è sacro. Non portiamo i marchi per vantarci davanti agli altri, ma perché quello è l’unico mondo incontaminato che ci è rimasto.

Nicolai Lilin

Ringrazio Danilo, Massimo, Marco, Valentina e Ivano (e i suoi bulldog francesi), che hanno posato per me in questo progetto.

Body Art project: i backstage 🙂

torna al blog